w-sogg alto

Casa di marmi

La ristrutturazione completa di un attico e superattico di un manager romano che ha dovuto fare i conti con diversi vincoli della struttura preesistente.

La posizione del varco di comunicazione fra i due piani, in particolare, ha vincolato il progetto al posizionamento della scala che nel nuovo progetto è diventata una parete attrezzata a due fronti che divide l’ingresso dallo studio: il vetro, interposto nella struttura, ha consentito il passaggio della luce naturale.

Protagonista il marmo che si alterna in diverse tipologie (adria, rain forest e black lighting) caratterizzando i diversi ambienti e giustapponendosi in un voluto contrasto fra matericità e trasparenze, al cristallo e al legno.

In aperto dialogo con la scala un camino, pensato come un volume in marmo rain forest sospeso dal soffitto, diventa il fulcro del living, separando la zona divani dal pranzo di rappresentanza.

Il living, completamente vetrato su un ampio balcone, si apre verso la zona notte con un andito rivestito da boiserie in legno di rovere laccato chiaro a poro aperto. Sulla boiserie sono ritagliate le porte invisibili delle due camere e del bagno ospiti, quest’ultimo in volumi giustapposti in marmo rain forest.

La camera padronale è distinta in una zona guardaroba che prosegue la boiserie esterna e dalla stanza letto. Dalla zona armadi si accede al bagno personale, caratterizzato da un marmo nero con striature bianche (black lighting)  che disegna volumi e da un pavimento in carrara. Completano l’immagine lastre in vetro extrachiaro.

Il piano superiore vira sui toni del bianco: un piccolo corridoio dà l’accesso alla cucina, nella quale si ritaglia il volume vetrato a diversi gradi di trasparenze, articolato in quote diverse, che racchiude la scala. Una lunga finestra orizzontale mette in comunicazione visiva la cucina con un ambiente living vetrato sia in copertura (schermata da frangisole orientabile) che sui fronti che si aprono sul terrazzo al piano.

Ad una quota di un metro superiore c’è la piscina ed il solarium con pavimento dogato e parapetto in vetro stratificato illuminato nello spessore da stripled.

Sono parte integrante del progetto gli arredi artigianiali su disegno personalizzato, il tavolo da pranzo in legno di ulivo e cristallo, il letto in legno di teak e il tavolo esterno, con struttura in ferro e vetro.

 

piano alto piano basso

 

Realizzazione:

Kotorri Costruzioni (edile-impianti-finiture-ferro)

Falegnameria Antonacci (legno)

Fratelli Marmo (marmi)

Geovetro di Giancarlo Gagliardi (vetro)

 

photo by Caterina Zavattaro

  • w-sogg camino tavolo
  • 1a-camino nel living
  • w-home
  • 1c-living
  • tav-centrale
  • w-scala laterale
  • 2-mobile sottoscala ingresso
  • w-ingresso scala
  • 3-scala nel living
  • 4-scala in legno e vetro
  • 5-studio
  • 6-living dallo studio
  • 7-esterni piano1
  • w-boiserie ingresso
  • w-boiserie giorno
  • 7d-bagno rainforest
  • 7c-bagno ospiti rain forest
  • w-cabina armadi
  • 7-notte
  • 7a-bagno personale in black lighting
  • 7b-bagno in black lighting e vetro
  • 8-sbarco scala piano2
  • 8a-cucina con volume scala in vetro
  • 8b-cucina
  • 8c-cucina
  • z-cucina
  • 8c-living dalla cucina
  • 9-living e terrazzo piano2
  • T
  • 13-tavolo esterni in ferro e vetro
  • w-esterni tavolo
  • w-esterni
  • w-piscina
  • 18-piscina piano rialzato
  • 19-bagno ospiti
  • 19a-bagno ospiti